Passaturi
  MENU

A Santa Lucia arte, canti e dolci da vivere insieme

  • 29/11/2015
  • Maria Teresa Acquaviva
  • Eventi
  • 0

 Il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, Passaturi organizza una percorso nella città vecchia di Martina Franca dedicato ai riti, e ai luoghi di culto della Santa, e alle reminiscenze pagane della Festa della Luce, che cadeva in questo periodo solstiziale dell'anno festeggiata dalle genti precristiani. L'affascinante cammino sarà arricchito da canti dedicati a Santa Lucia, antiche arie popolari e novene che preannunziano il Natale, tutto cantato a due voci da  Damiano Nicolella e  Giuseppe Ciciriello, a suon di organetto, zampogna e cupa cupa.

 Tra le tappe: la chiesetta  medievale di San Pietro  dove proprio il 13 dicembre si fa la benedizione della vista, dinanzi a una statua di cartapesta della Santa che per tradizione è protettrice degli occhi e della vista; la Chiesa di San Domenico, dove si trova una statua ottocentesca della Santa in un una cappella laterale e nei giorni 11, 12 e 13 dicembre si rinnova il triduo, tre giorni di preghiera a Santa Lucia con un predicatore, la benedizione della vista e, infine,  uno scambio di auguri a tutte le Lucia che per l'occasione  convengono in tante; l'ex Convento delle Agostiniane dove si conserva una statua settecentesca di Santa Lucia con gli ex voto delle monache a cui la Santa aveva ridato la vista.

 Il pomeriggio dedicato alla tradizione termina al Villaggio del Fanciullo, in Valle d'Itria, dove ci uniremo all'incontro organizzato dalla Pro Loco di Martina e dal gruppo Pugliesi in Cucina, dal titolo "Dolci tradizioni di Natale", per gustare i tradizionali dolci di Santa Lucia, i tarallini ricoperti da naspro e tutti quelli della tradizione natalizia, purcidd, cartellate, pettole e 'ntrem di vicchie, tutto preparato dalle magiche mani di Amalia e Mariuccia.

 Info
Incontro con i partecipanti alle 16.00 in Piazza Maria Immacolata a Martina Franca, nel cuore della città vecchia.
La serata termina, alle 19.00/19.30 circa,  al Villaggio del Fanciullo per la degustazione dei dolci tipici.
Contributo a persona 10 Euro, i bambini da 5  a 8 anni pagano 6 euro.
La prenotazione è obbligatoria al n.3205753268 entro, e non oltre, le ore 12.00 del 13 dicembre. Non si accettano prenotazioni via email o con sms.  

 



Lascia un commento

  Invia commento


NOTA BENE: il tuo commento sarà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato