Passaturi
  MENU

Il Piccolo Tour della Terra delle Gravine sulla Murgia sud-est

  • 26/09/2016
  • Redazione
  • Eventi
  • 0

Anche quest'anno Passaturi.it partecipa al cammino intitolato Il Piccolo Tour della Terra delle Gravine, organizzato dall'Associazione Terra delle Gravine. Di seguito la descrizione del percorso a cura di Antonio Greco, ideatore del progetto e presidente dell'Associazione.

Come ogni anno l'associazione culturale Terra delle Gravine propone un Piccolo Tour, la tradizionale due giorni di cammino (sabato 1 e domenica 2 ottobre) lungo le strade, i tratturi e i sentieri nascosti della Murgia sudorientale, immersi nella sua sempre suggestiva bellezza, impreziosita da un precoce autunno che le piogge colorano di seconda primavera. Senza trascurare la generosità delle campagne, sempre prodighe di frutti maturi a portata di mano dei camminanti. L'itinerario previsto per quest'anno è di particolare interesse in quanto si svolgerà nelle campagne fra Cisternino e Montalbano, quest'ultima una delle tante Contrade disseminate nel versante settentrionale della Murgia, autentica anomalia in un panorama insediativo (quello pugliese) di regola privo di centri rurali stabilmente abitati nelle campagne. Si partirà quindi sabato mattina intorno alle ore 9 da Cisternino per fare subito visita al bel Santuario della Madonna di Ibernia; proseguiremo quindi lungo tratturi e sentieri in una campagna intensamente coltivata costellata da trulli, palmenti e masserie sino a raggiungere la scarpata murgiana, autentico balcone sulla fertile plaga fasanese e (tersità del cielo permettendo) sul Mare Adriatico. Percorrendo uno dei comodi percorsi che attraversano il bosco che l'ammanta raggiungeremo il pieno e quindi, probabilmente già nel primo pomeriggio, la ridente Montalbano, dopo appena 15 Km di cammino. In serata ci recheremo invece a visitare il famoso Dolmen di Montalbano. Domenica 2 ottobre lasceremo Montalbano percorrendo l'antica strada regia (la Strada della posta, o del procaccia); divagheremo quindi per le campagne passando per una delle più belle ed interessanti delle masserie pugliesi, qual è Ottava Grande. Rientreremo quindi transitando per un'altra contrada fasanese (Speziale) . Continuando a zigzagare fra le campagne affronteremo nuovamente (in risalita, questa volta) la scarpata murgiana. Transitando per le tante contrade, una volta contadine, che costellano questo angolo di Murgia (Caranna, Montanaro, Abate Mauro, Giaconecchia) faremo finalmente ritorno a Cisternino, dopo poco meno di 20 km di cammino. 



Lascia un commento

  Invia commento


NOTA BENE: il tuo commento sarà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato