Passaturi
  MENU

Esplorando Cisternino, uno de "I Borghi più belli d'Italia"

  • 17/07/2017
  • Maria Teresa Acquaviva
  • Eventi
  • 0

Sabato 22 luglio il programma di Passaturi.it Cammini sacri e profani in Valle d'Itria continua con Magiche atmosfere nei vicoli di Cisternino, uno de I borghi più belli d'Italia. "Un grande capolavoro di architettura senza architetti" fu definita Cisternino dall'architetto giapponese Hidenobu Jinnai.  Cisternino appare come un puzzle architettonico formatosi nel tempo per aggregazione di abitazioni, scalette, ballatori, archi di passaggio, vicoli e un labirinto di viuzze,  piccoli slarghi, fontanelle e nicchie sacre con fiori freschi. Tutto rigorosamente imbiancato dal latte di calce. Cisternino, la più mediterranea della Valle d'Itria, già protesa col suo territorio verso il mare Adriatico, da cui dista appena quindici chilometri, che si può scorgere dai terrazzi delle case nel centro storico e da Porta Piccola. Il centro storico arroccato su un balcone naturale sulla Valle d'Itria, con la chiesa Madre dedicata a san Nicola di Patara (lo stesso di Bari) e, adiacente, la vetusta Torre Grande o Normanna. E ancora la Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta e fuori città il bellissimo Santuario di Santa Maria d'Ibernia, sito storico di rilevante interesse anche archeologico oltre che antropologico.

Info Appuntamento alle ore 17.30 in Piazza Garibaldi a Cisternino. La puntualità è gradita nel rispetto di tutti. Contributo a persona 6 euro. I bambini fino a 8 anni non pagano. E' obbligatoria la prenotazione al n.320.5753268 entro, e non oltre, le ore 12 di sabato 22 luglio.

 


Lascia un commento

  Invia commento


NOTA BENE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato