Passaturi
  MENU

Trekking nella gravina di Ginosa

La Ginosa rupestre da esplorare tra archeologia,  storia e natura.

Passaturi propone un affascinante viaggio nella piccola Matera di Puglia, la città di  Ginosa,  il cui centro storico sorge sul ciglio della gravina che circonda la città vecchia per circa 10 chilometri. Suggestivo l'antico Castello che sovrasta su tutto e  la chiesa Madre sita su una terrazza panoramica avvolta scenograficamente dallo scenario rupestre. Da sentieri scalinati scavati nella roccia si scende nel fondo della gravina per visitare i villaggi rupestri medievali Casale e Rivolta, luoghi di interesse storico e archeologico abitati fino agli anni '50 del Novecento.  Proprio nel villaggio Rivolta il viaggio diventa più suggestivo per l'atmosfera evocativa tra case grotte,  palmenti,  cisterne, tutto scavato su 5 livelli e reso fruibile con un sistema di terrazzamenti, orti, scalette e muretti a secco. Insomma uno spaccato di vita che scorreva nelle città "in negativo", come qualche studioso ha definito gli insediamenti rupestri per distinguere lo scavo dal costruito. Nel cammino sono comprese anche le chiese rupestri di Santa Sofia e Santa Barbara che conservano affreschi, raggiungibili risalendo lo spalto della gravina su un antico tratturo di pietra.

Info
Durata del percorso 3 ore circa.
Percorso di difficoltà medio/bassa da svolgere a primavera, estate e autunno.
Si consiglia di vestirsi a cipolla, di portare acqua se caldo e, soprattutto, di indossare scarpe comode e basse.
Su richiesta è possibile abbinare una degustazione finale a base di cucina locale.


Lascia un commento

  Invia commento


NOTA BENE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato