Passaturi
  MENU

Sui colli di Locorotondo, la muratura in pietra a secco dei mastri trullari e paretari

L'itinerario di visita è un bel giro panoramico sui colli a ridosso di Locorotondo, dove da un lato tra le chiome degli alberi si scorgono il campanile e la cupola della chiesa Matrice di san Giorgio a Locorotondo e dal lato opposto la vista scorre sul colle su cui si distende Martina Franca.

Le Contrade che si visitano raccontano la secolare storia dei maestri muratori che realizzarono capolavori in pietra, una pietra dura e onnipresente nel territorio, da cui tutto sembra partorito.

I tappa: Contrada Ritunno Grande, che si raggiunge percorrendo un viale  ombreggiato da maestose querce. La Contrada è un grazioso villaggio con l'antica  aia trasformata in un giardino per accogliere i visitatori.

II tappa: Contrada Serra, il cui nucleo più antico è un'  interessante fotografia di  antico villaggio con trulli e cummerse,  anche una caratteristica foggia comunitaria.

III tappa: una tipica cappella votiva al crocevia, lungo il  cammino, con un dipinto a tempera sulla parete di Madonna  con Bambino.

IV tappa: Contrada Ritunno Piccola, con il suo iazzile su roccia  affiorate e trulli di tutte le forme e dimensioni, visitabili  all'interno.

Durata: 3 ore circa.
Difficoltà: percorso facile.
Abbigliamento scarpe comode, d'estate  vestirsi "a cipolla".
Su richiesta è possibile abbinare una degustazioni finale di prodotti locali.
Per prenotare scrivere a info@passaturi.it o telefonare a 320.5753268.


Lascia un commento

  Invia commento


NOTA BENE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato