smorfia_tabellone-600x360

“La tombola degli orrori” – Giochi e riti a Masseria Mita

Passaturi.it inaugura l’inizio del Carnevale, che per tradizione in molti luoghi incomincia a Gennaio,  con una “Tombola degli Orrori”, un gioco con cui sarà possibile riciclare tutti i regali indesiderati e kitsch ricevuti a Natale e alla Befana. Ad essere più seri, il gioco è una rivisitazione di un antico rito con il quale, nei primi giorni del nuovo anno,  ci si liberava dell’ingombrante, del superfluo, del brutto, per fare spazio al nuovo e  al bello.  In questa serata un po’ bislacca, a colpi di ambo, terna, quaterna, cinquina e tombola scherzosamente  quel brutto si rifilerà a qualche altro e chissà cosa si riceverà in cambio. Tutti i regali saranno rigorosamente incartati e di essi si celerà il mittente.

Per finire,  i proprietari della masseria, Maria e Vincenzo, offriranno una degustazione di piatti tradizionali  come frittate alle erbe, focacce e polpette, frutta, dolce e buon vino per esaltare il clima burlesco,  in continuità con le abbuffate natalizie, prima dei prossimi rigori culinari che la Quaresima imporrà ai più religiosi.

Info:

accoglienza in masseria alle ore 18,00, la puntualità è gradita nel rispetto di tutti;
come arrivare (vedi mappa):  DA TARANTO – Percorrere  la strada statale 172, direzione Martina Franca, seconda uscita per Crispiano, indicazione Grottaglie, proseguire per 8 km per la Masseria Mita. Da MARTINA FRANCA – Percorrere la strada statale 172, direzione Taranto, prima uscita per Crispiano, indicazione Grottaglie, proseguire per 8 km per la Masseria Mita;
alle 18,30 inizio dei giochi;
ore 21.00 degustazione di pietanze tradizionali;
contributo a persona 13,00 euro;
la prenotazione è obbligatoria entro, e non oltre, le ore 12 di sabato 7 gennaio al n.320.57.53.268;
posti limitati.

Se ti è piaciuto questo articolo mi piacerebbe che tu lasciassi un commento oppure potresti condividerlo con i tuoi amici!

Commenti

Share on Google Plus

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *