12647742_10206028666091493_1475366836_n

Le ciambelline di patate fritte a Carnevale

A Carnevale ogni scherzo vale…ma anche ogni fritto. Passaturi Vi consiglia alcune ricette di dolci tipici del Carnevale, rigorosamente fritti, fornite dallo Staff di Pugliesi in Cucina, gruppo pubblico su Facebook che ha lo scopo di promuovere la cucina pugliese, rispolverando anche vecchie ricette delle nonne.

“Ciambelline di patate”, a cura di Amalia Liuzzi – Amministratore di Pugliesi in Cucina.

Ingredienti
500 gr di patate a pasta gialla,
1 kg di farina 230W,
160 gr di burro,
½ cubetto di lievito fresco,
80 gr di zucchero semolato,
4 uova, latte intero q.b,
la bacca di una vaniglia e la buccia grattugiata di una arancia,
olio di arachide per friggere,
zucchero a velo o semolato.

Procedimento

  • Lavare le patate, lessarle con la buccia in abbondante acqua, sbucciarle e schiacciarle;
  • Fare la farina a fontana sulla spianatoia e versare al centro, le patate, il burro morbido, le uova, lo zucchero semolato e il lievito sbriciolato e sciolto in poco latte a temperatura ambiente. Impastate fino ad avere un impasto omogeneo e incordato, fate puntare per mezzora, fate un paio di giri di pieghe ogni 20 minuti, dopodiché coprire a campana. Dopo fare le ciambelline e metterle a lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio.
  • Friggere le ciambelline in abbondante olio di arachidi a una temperatura di 165 gr, poche per volta per permettere una frittura omogenea e priva di tanto olio;
  • Asciugatele su carta da cucina e spolverizzatele con lo zucchero a velo o semolato, se vi va anche con una piccola spolverata di cannella

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo mi piacerebbe che tu lasciassi un commento oppure potresti condividerlo con i tuoi amici!

Commenti

Share on Google Plus

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *